• July 1, 2015

Detrazioni fiscali: fino al 31 dicembre 2015 la domotica è ancora più vantaggiosa

p022_1_00

Buone notizie per chi è in procinto di ristrutturare un immobile o lo sta già facendo, ed ha intenzione di godere dei vantaggi di un’impianto domotico KNX all’interno della propria abitazione. La recente legge di stabilità ha introdotto una serie di proroghe alle agevolazioni fiscali già presenti ma che avrebbero dovuto concludersi alla fine del 2014. 

La legge di stabilità 2015 (legge n. 190 del 23 dicembre 2014) ha prorogato al 31 dicembre 2015 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%), con il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare per le spese derivanti da interventi di ristrutturazione edilizia. Dal 1° gennaio 2016 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

Possono usufruire della detrazione sulle spese di ristrutturazione tutti i contribuenti assoggettati all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), residenti o meno nel territorio dello Stato.

prescindere dalla somma spesa per i lavori di ristrutturazione, la detrazione va calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro e ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

Sempre la già citata legge di stabilità 2015 (legge 23 dicembre 2014, n. 190) ha prorogato inoltre al 31 dicembre 2015, nella misura del 65%, la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici.

Per saperne di più visita il sito:
www.knxdomotica.wiki.

oppure

www.agenziaentrate.gov.it.